Home / Artigiani del Gusto / CINEMA&DRINK: IL CHARMED DI PAOLO MANNA

CINEMA&DRINK: IL CHARMED DI PAOLO MANNA

Cinema e Drink. La  rubrica per Cibodoro.it di Carlo Dutto allarga ancora gli orizzonti della mixology.  La sua passione e  preparazione lo porta a pubblicare ricette di cocktail di barman e barlady  che si sono ispirati ai film del cinema italiano di successo.
Drink ispirati a un amore, a una emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato. 

Carlo Dutto opera un percorso fantastico con la storia del grande cinema: pellicole che hanno ispirato l’uso di tutti gli ingredienti presenti nel mercato, ricette coniugate con cognac, tequila, whisky scozzese, irlandese, bourbon americani del Kentucky, vermouth piemontese, gin inglesi, romani e toscani, amari e bitter, ma anche vodka, ginger beer e liquore Strega, per una nuova ‘geografia cinematografica del bere di qualità’. Preparazioni semplici e meno semplici, da gustare nei loro ingredienti di qualità, ricette create ad hoc da barman e barlady cinefili per sperimentare sé stessi dietro il bancone con un occhio al Grande Cinema.

Andiamo a scoprire il nuovo drink di questa settimana.

DRINK: CHARMED 
(ispirato al film “Le Streghe di Eastwick“, di George Miller, 1987)

BARMAN:  Paolo Manna, bar manager del Donna Romita – Alcolici&Cucina di Napoli

INGREDIENTI:

5 cl VII Hills Italian Dry Gin
2 cl Liquore Strega
2 cl Pastis
1,5 cl sciroppo di zucchero homemade
1.5 cl succo di limone

Bicchiere: doppia coppa Martini
Garnish: zest di limone

PREPARAZIONE:

Il cocktail si esegue con tecnica shake&double strain. Raffreddare la coppetta con ghiaccio, versare tutti gli ingredienti nello shaker e agitare per qualche secondo. Togliere il ghiaccio dalla coppetta e filtrare il liquido. Guarnire con zest di limone.

ISPIRAZIONE:
Charmed è liberamente ispirato al film Le Streghe di Eastwick, basato sull’omonimo romanzo di John Updike (1984). Le tre streghe protagoniste, versione edulcorata delle janare di Benevento, città di produzione del Liquore Strega, bevono gin per trovare il coraggio di dare libero sfogo al loro desiderio più recondito, ovvero trovare marito. Ma come dice il detto? Attento a ciò che desideri, potrebbe realizzarsi e infatti in città giunge un miliardario eccentrico di cui le tre donne subiscono il fascino, senza sapere che in realtà egli è un demone. La combinazione di VII Hills Italian Dry Gin e liquore Strega, entrambi contenenti spezie ed erbe, rimanda alle pozioni, spesso medicamentose, in cui, si diceva, fossero esperte le streghe-janare, che, ancora oggi, ammaliano e seducono l’immaginario popolare

Guarda Anche

(Sicurezza alimentare) Carabinieri NAS Palermo: vigilanza sulla ristorazione nel capoluogo siciliano, sanzioni e sequestri di alimenti

I Carabinieri del N.A.S. di Palermo stanno proseguendo la loro azione di vigilanza sul rispetto delle normative …