Home / La Scelta del Cibo / La Carne / IL BOLLITO… ECCELLENTE TRADIZIONE: LOMBARDIA

IL BOLLITO… ECCELLENTE TRADIZIONE: LOMBARDIA

Il bollito lombardo. Un piatto eccellente e di grande tradizione. Seppur diverso da quello piemontese , riesce a distinguersi per l’utilizzo di carni e sapori che non si dimenticano facilmente. Di questi periodi gustarlo in una buona trattoria, con la cucina di chi sa come dirigere bene gli ingredienti di questa specialità è occasione di incontro con i piatti veri di una volta che valorizzano i tagli apparentemente meno nobili della carne. Il piatto del bollito prevede l’utilizzo di sette tagli di carne come il muscolo di coscia , lo stinco, la spalla e il fiocco, il biancostato, la gallina ripiena, la coda, la lingua, il cappello del prete, ma non si indugia ad arrivare fino a tredici tipi di carne diversa. Insieme a queste carni troviamo le salse: verde, rossa, al miele e la mostarda, ottenuta dalla bollitura della frutta in acqua con senape. Da sottolineare anche la salsa Pearà e  Peverada. La prima composta da midollo di bue, pane grattugiato o tostato, sale e pepe, la seconda a base di fegatini di pollo, acciughe e soppressa. Il bollito servito nel piatto con un po’ di brodo caldo è quasi un rito nella regione lombarda.  Ed è il brodo anche una delle caratteristiche di questo piatto lombardo: ricco di storia e di sapori  che troviamo in alcuni scritti definito come  “sia cibo che bevanda”

Bruno Cattaneo – Al less

Per gustare la tradizione della cucina lombarda abbiamo scoperto il locale  di  Bruno Cattaneo “Al Less Bolliti dal Mondo” dove ogni giorno è possibile gustare assaggi e degustazioni dei tagli canonici (testina, lingua, brasato, muscolo, guancia, etc.) e in aggiunta, gallina e cotechino, brodo di cottura, verdure, bagnet verde e rosso, rafano e mostarda. Il lesso è molto amato e approvato dai clienti di buona forchetta. La cucina milanese riesce a sorprendere e a far ritornare la clientela che trova sempre un servizio cordiale alla scoperta dei vecchi sapori della cucina tradizionale milanese.

 

 

Guarda Anche

LA CERTIFICAZIONE DELLA CARNE : UN DIRITTO PER IL CONSUMATORE

La carne ormai non è più anonima. Se fino a qualche tempo fa, la certificazione …