Home / Artigiani del Gusto / TORNA IL BENESSERE IN UNA BOWL DI @SONIA_VALPIANI

TORNA IL BENESSERE IN UNA BOWL DI @SONIA_VALPIANI

Per chi non mi conosce ancora, mi chiamo Sonia, ho 36 anni, sono una mamma bis, e adoro mangiare nella mia ciotola di cocco.  

Torna così “il benessere in una bowl” in versione autunnale.

Ho iniziato questa rubrica qualche mese fa, totalmente in linea con i valori di Cibodoro, un po’ per curiosità e un po’ per sfida, visto che adoro mettermi in gioco.

L’obiettivo della rubrica è quello di portare nelle vostre case idee veloci ma con gusto e mostrarvi il benessere da un punto di vista differente.

Sono sempre stata una di quelle persone che mangia prima con gli occhi, ma solo negli ultimi anni ho capito l’importanza di curare la scelta degli ingredienti, di utilizzare frutta e verdura di stagione, di scegliere prodotti di qualità minimamente processati, e tanti piccoli accorgimenti che vedremo nel nostro viaggio insieme.

La qualità e la semplicità sono fondamentali per creare abbinamenti di sapore, colore e differenti consistenze senza mai annoiarsi.

Prendermi cura dell’alimentazione è diventata ormai una passione.

La quotidianità spesso ci porta ad avere poco tempo, ecco perché le parole d’ordine diventano praticità e velocità!

Condividerò con voi ricette rigorosamente preparate nella mia ciotola di cocco, dove amo gustare i miei esperimenti culinari.

Oggi vi propongo un classico del nostro paese, rivisitato: la pasta al pesto!

INGREDIENTI: pasta integrale, pesto bio o fatto in casa, fagiolini cotti, mix di noci e pomodori secchi.

Il procedimento è semplicissimo basta aggiungere alla pasta i fagiolini precedentemente bolliti o cotti al vapore, mescolare col pesto e concludere la preparazione con mix di noci e pomodori secchi.

Colore, sapore e gusto, da mangiare rigorosamente prima con gli occhi.

Vi aspetto nei commenti oppure sul mio profilo Instagram @sonia_valpiani e su facebook mi trovate come Sonia Valpiani.

buon appetito!

 

Guarda Anche

SICCITA’: PRANDINI (COLDIRETTI) CHIEDE A DRAGHI STATO DI EMERGENZA

L’ ITALIA  CATTURA APPENA L’11% DELL’ACQUA CHE CADE “A fronte di una crisi idrica la …