Home / Cibo sociale e giovani / Garbatella Festival – Il Cibo di strada

Garbatella Festival – Il Cibo di strada

Immaginate una strada lunga 500 metri, dove sfilano quasi a formare un lungo serpentone, griglie infuocate, bracieri ardenti, fornacelle a carbone, piastre, friggitrici, forni, e cucine all’aperto dove si prepara il meglio del cibo di strada italiano.
Dalla Sicilia l’antico Forno Alaimo & Conticello ci presenta le Arancine di Palermo, Pani ca’ meusa, Panelle, Crocché di patate, Caponata di melanzane, Cannoli e Cassatine siciliane.
Da Alberobello – Puglia, gli Amici di Quelli della Bombetta ci faranno assaggiare montagne di Bombette preparate all’istante, mentre dall’Abruzzo arrivano gli irresistibili Arrosticini di Pecora artigianali di Bracevia, di sola carne di pecora o in versione gourmet con fegatelli di pecora, cipollette e peperoni, cotti su fornacelle a carbone e girati a mano. Sempre dall’Abruzzo la Zuppa di ceci, castagne e porcini serviti in una panetta di grano duro ed accompagnati dall’ottimo vino di Lanciano della Cantina Ferrante.
Non mancheranno di certo la Piadina Romagnola e lo Gnocco fritto, due grandi classici dello Street Food emiliano.
Da Torino invece approderà alla Garbatella la vera cucina messicana, proposta di Revolucion, dove in cucina ancora oggi si destreggiano cuochi messicani che preparano i loro cibi secondo le originali ricette: Tacos, Burritos, Totopos con Guacamole.
Reparto carne in grande assortimento, dalla classica e squisita Chianina di Myda Grill dello Chef Alessio Mancini, alla tagliata Argentina di Gabriel, gli stupefacenti Hamburger di Family Food, la Spalla di maiale affumicata e sfilacciata servita in squisiti panini gourmet dai ragazzi di Mr Doyle, alle costine di maiale in salsa barbecue sempre di Mr Doyle, passando per i classici panini romani con salsiccia e verdure di stagione.
Tra i primi il panorama offre i Tonnarelli Cacio e Pepe del ristorante Biologico Agricoltura Nuova, i ravioli di Zucca e Amaretti del pastificio Amor di pasta di Garbatella (qui si gioca in casa), i Tagliolini al Tartufo di Avezzano di Orlandi tartufi preparati dallo chef Francesco Maria Cingolani. Mentre il versante romano e se vogliamo romanesco sarà affidato alle mani esperte dello chef Petro Felicetti di Gricia Road con i Ravioli alla Gricia, i Ravioli alla carbonara ed altre classiche paste tutte prodotte dal pastificio Secondi di Roma.
Devastante l’offerta del fritto espresso, dai classici supplì in versione gourmet preparati da Royal Fritti nelle versioni più strane e affascinanti, alle pizze fritte alla amatriciana, carbonara e gricia di Setaccio la storica pizzeria a taglio di Frascati. Mentre il reparto pesce sarà curato da Alessandro di Sfizio Capitale e Tony e Noemi di Fritto Express con le fritture di pesce (calamari, gamberi e paranza), alici fritte, moscardini, olive ascolane di pesce, spiedini di totano fritti panati. Le verdure pastellate invece se ne occuperà Pastella, accompagnando il proprio fritto con dei vini di tutto rispetto.
L’offerta gastronomica di Cibo di Strada non finisce di certo qui, da provare assolutamente la Paella dello Chef Giuseppe Rubano di Tapa Loca, i panini Gourmet con il meglio dei prodotti tipici regionali italiani di Panù, eletta tra l’altro l’Apecar più bella del mondo, Il caciocavallo Impiccato, servito su pane bruscato con peperone crusco, tartufo e miele …. Una bontà infinita di origine Lucana. Ed ovviamente la regina di tutti gli sfizi: la Pizza bianca con la Mortadella di Pizza PIG.
Ad addolcire il palato invece ci penserà il Cioccolato artigianale di Perugia con le sue lastre tonde ai gusti di pistacchio, banano e fondente, bianco con frutti di bosco, fondente con peperoncino, fondente con zenzero, al latte con nocciole e mandorle. Oppure le crepes salate in versione gourmet o dolci con creme al Pistacchio di Bronte, Arancia e Cannella, Nutella e Cocco. Imperdibile l’appuntamento con le ciambelle fritte e le bombe ripiene della Dolciaria Petriglia di Artena, così come per i Tiramisù alle mille varianti o i dolci classici siciliani.
Il cibo di strada accompagnerà la grande manifestazione La Strada degli Chef dove per 4 giorni, dal 10 al 13 ottobre si alterneranno Chef, Cuochi e Ristoratori in show cooking, dimostrazioni ed esibizioni di diverso genere.
Quando: dal 10 al 13 di ottobre 2019
Giovedì 10 e Venerdì 11 ottobre dalle ore 18, sabato 12 e Doemica 13 dalle ore 11 alle ore 24.
Dove: Garbatella lungo un percorso del gusto che inizia in Via delle Sette Chiese (tratto pedonale) all’interno del parco nobel, Piazza Sant’Eurosia, Via Giustino De Jacobis, per terminare all’interno del giardino del Teatro Garbatella
Dettagli: il percorso nel parco sarà composto da stand di artigiani del gusto, ristoratori regionali.
Lungo Via G. De Jacobis si alterneranno apette e food truck di ogni genere per esaltare la tendenza degli ultimi anni allo street food, ma solo di qualità questa volta.
Nel giardino del Teatro Garbatella ed in Piazza Sant’Eurosia due punti dedicati agli show cooking dove si esibiranno chef, cuochi, e pasticceri.
Per partecipare: Scrivi il tuo nome seguito dal numero delle persone che parteciperanno, l’ingresso è libero, si paga solo quello che si mangia.

 

Guarda Anche

Sparkle Day 2019 a Roma

La presentazione di Sparkle 2020, diciottesima edizione della nostra guida dedicata a vini spumanti secchi italiani, …